Bentornati al nostro appuntamento sui preparativi al vostro viaggio in Giappone! Oggi parleremo dell’assicurazione sanitaria per la vostra vacanza.

Avete scelto volo e il vostro passaporto è ok? (in caso negativo, consultate questo articolo per il passaporto e questo per i consigli sul volo). Allora è tempo di pensare a una buona polizza assicurativa per viaggiare in tranquillità e sorprese!

Partiamo con una premessa, siamo Italiani e sulla sanità, nonostante gli incidenti di cui sentiamo parlare talvolta al telegiornale, non abbiamo praticamente rivali.

Sanità in Giappone

La sanità in Giappone funziona in modo differente e purtroppo è un onere per la maggior parte a carico del privato. Questo si traduce, come per gli Stati Uniti nella necessità di sottoscrivere una polizza assicurativa.

A maggior ragione, per evitare di rovinarvi la vacanza, vi consigliamo di sottoscrivere un’assicurazione sanitaria per la durata della permanenza sul suolo nipponico.

A seconda della composizione della vostra compagnia di viaggio, potete scegliere diversi pacchetti, che garantiscono mediamente lo stesso livello di servizio, riparametrato sui massimali di copertura a seconda del premio che andrete a pagare.

In questo articolo abbiamo fatto una breve comparativa di quelle a cui ci siamo appoggiati fino ad oggi nei nostri viaggi con i pro e i contro di ognuna. Vi raccomandiamo di non sottovalutate la questione, perché il vostro viaggio potrebbe essere molto dispendioso in caso di problemi di salute!

Al contrario di altri Paesi asiatici, per andare in Giappone non è necessaria alcuna vaccinazione extra particolare. Pertanto sistemata la questione assicurazione sanitaria, non avrete altro di cui preoccuparvi.

Risolta questa questione, è tempo di parlare di come rimanere connessi nel paese del Sol Levante, scoprilo in questo articolo.

(Visited 85 times, 1 visits today)